Non categorizzatoIl verde diventa il protagonista anche in città | Archiverde

Maggio 8, 2017by Franco Fioriti

Il verde è il colore principale del mondo, e ciò da cui nasce la sua bellezza.

(Pedro Calderon de la Barca)

Verde nel cuore di City Life

L’estate è ormai quasi giunta al termine e il momento di far rientro nelle città è arrivato. Per questo oggi vi proponiamo un intervento di Archiverde, proprio nella metropoli lombarda, Milano, che negli ultimi anni ha dimostrato sempre di più il suo interesse a diventare una città ancora più green e attenta ai propri spazi verdi.

Una dei quartieri più moderni e di recente costruzione di Milano è sicuramene City Life, che con i suoi grattacieli dona alla città un aspetto contemporaneo e cosmopolita. Nemmeno qui mancano i parchi e le aree naturali, andando a creare un polmone verde anche laddove ci si aspetterebbe che prevalga il cemento delle costruzioni.

Perfino all’interno delle abitazioni private si è voluta mantenere questa linea ed Archiverde è intervenuta per aiutare i clienti a realizzare nelle proprie case degli ambienti esterni moderni, ma con un tocco di natura, in perfetta armonia con lo stile del quartiere.

Attenzione ai dettagli

Particolare attenzione è stata rivolta alla scelta dei vasi, in coordinata con l’edificio, sia per quanto riguarda la texture, che per il colore: un bianco semplice, lineare, ma al contempo elegante. Inoltre, la scelta dei vasi non riveste solo un ruolo estetico, ma anche funzionale: al loro interno contengono una riserva idrica, facilitando così la cura e il mantenimento della vegetazione.

Le essenze, invece, sono state selezionate per non diventare un elemento eccessivamente decorativo o lezioso, ma per mantenere anche in questo caso la linea dell’essenzialità. Pertanto, si è restati tendenzialmente sulla monocromia, ma optando per piante dalle forme decise ed evidenti.

L’azienda Archiverde quindi, in questo caso, dimostra la sua esperienza e professionalità inventando e creando spazi verdi, anche laddove gli elementi naturali non sono predominati.

Franco Fioriti